CORSO SKIN EXPERT:IMMERGERSI SOTTO LA SUPERFICIE DELLA PELLE

CORSO SKIN EXPERT:IMMERGERSI SOTTO LA SUPERFICIE DELLA PELLE

Hai mai fatto un corso di immersione? Sicuramente mai un corso di SKIN- DIVING cosi affascinante!

Molti di noi considerano la pelle in modo superficiale, la immaginano spesso come un unico strato che separa l’esterno dall’interno; questa è una visione che si può avere da lontano, ma avvicinandosi e immergendosi dentro di essa le cose cambiano notevolmente.

Utilizzando una semplice lente di ingrandimento e bagnando la pelle è possibile rendere trasparente la superficie cornea dell’epidermide, di color grigio opaco e osservare lo strato corneo e granuloso sottostante; questo permetterà all’osservatore di vedere i dettagli e di riconoscere con maggiore perizia cosa la pelle nasconde in quel punto (nevi palmari o plantari , nevi sebacei , angiomi e telangectasie ).

Per lo stesso principio utilizzando strumenti più precisi da usare è possibile scendere in profondità, come se ci immergessimo in un oceano inesplorato: la nostra attrezzatura “sub” è il Dermatoscopio!

Il Dermatoscopio è un importante alleato di chi si vuole “tuffare” nelle profondità della pelle

Questo strumento che da il nome alla Dermatoscopia ,una disciplina non invasiva per il riconoscimento precoce delle patologie cutanee, consiste in una lente illuminata da un anello di luci da appoggiare sulla pelle, a contatto; Questo permette un ingrandimento e una qualità della visione cutanea maggiore della lente di ingrandimento.


Esistono diversi tipi di dermatoscopio, i principali sono:
Analogico: microscopia ad epiluminescenza (ELM), è il modello più semplice, una potente lente di ingrandimento che permette l’analisi della microscopia di superficie.

Digitale: La lente è simile a quella del modello precedente ma utilizza una fotocamera integrata che permette la visione da uno schermo o il collegamento diretto con smartphone.

Polarizzato: è possibile utilizzare questo dermatoscopio con o senza liquido di contatto, la luce che attraversa il vetro polarizzato consente di poter vedere meglio le strutture superficiali che si trovano nel derma o a livello della giunzione dermo-epidermica.

Non polarizzato: Tipologia che necessita di un fluido di contatto (Olio o gel) per rimuovere i riflessi della superficie cutanea. Alcune strutture cutanee superficiali possono essere rilevate solo con un dermatoscopio non polarizzato.


Come in tanti altri casi l’utilizzo di uno strumento è pero subordinato alla conoscenza, e in questo caso specifico alla capacità di riconoscere ciò che il “fondale” della pelle mostra; questa abilità, oltre che con l’esperienza diretta, può essere sviluppata attraverso dei corsi di aggiornamento specifici che presentano una grande quantità di casi studio e materiale fotografico, supportato da una chiara spiegazione teorica e pratica.

Se interessati ad approfondire ed a immergervi a fondo dentro la vostra pelle e a quella dei vostri clienti o pazienti vi consigliamo di visitare la pagina del corso Skin Expert, che nasce proprio per educare a riconosce le “sorprese” che la pelle nasconde.
Il corso è pensato per tutte le persone che sono quotidianamente a contatto con la pelle e vogliono aumentare le proprie conoscenze sui “tesori nascosti” dal mare chiamato pelle, il corso è l’ideale proseguimento del seminario Skin Guardian – Oncodermica sulla prevenzione specifica del melanoma.

skin-Expert-corso-approfondire la pelle
Chiudi il menu